Segui

Come configurare i servizi di raccolta dati da Scada Server

Sommario
In questo articolo sono descritti i servizi di Bravo Manufacturing preposti alla raccolta ed ottimizzazione dei dati di consuntivo delle lavorazioni ricevuti dalle Macchine IoT tramite l'Alleantia Scada Server.

Premessa
Per una corretta consultazione del presente articolo è necessario aver prima letto gli articoli:

Quali sono i servizi?
I servizi di Bravo Manufacturing sono:

  • Il Bravo Alleantia Poller viene installato e posto inizialmente come arrestato, così da non obbligare chi non utilizzi l’integrazione con le Macchine, ad avere un servizio aggiuntivo in running nel computer server della rete aziendale.
    Una volta avviato il servizio occorre configurarlo e questo può essere fatto agevolmente dalla console. La configurazione permette al servizio di sapere da quale database leggere le Regole da applicare per la raccolta dei dati dalle Macchina IoT e leggere l'IP dello Scada Server e gli IDs delle relative misure da interrogare per ottemperare alle regole di cui in precedenza.
    Occorre che l’utente abbia precedentemente definito la configurazione delle Macchine IoT (Regole) lato Bravo Desktop.

  • Il Bravo Spool Optimizer viene installato e posto inizialmente come arrestato, così da non obbligare chi non utilizzi l’integrazione con le Macchine, ad avere un servizio aggiuntivo in running nel computer server della rete aziendale.
    Il servizio di ottimizzazione ha la funzione di accorpare le righe di rilevazioni derivanti dal servizio di Polling di Bravo.
    Al fine di rendere più agevole la gestione dei dati è stato realizzato un servizio di ottimizzazione che permetta di accorparli e quindi agevolare la loro gestione all’utente finale.
    Per esempio se vengono generate 10 rilevazioni di versamento di quantità di prodotto finito sulla stessa Macchina per la stessa lavorazione, queste vengono accorpate in un'unica rilevazione che riporta di valori totali, determinati dalla somma dei valori delle singole rilevazioni.

Come configurare i servizi
Per configurare i servizi di raccolta ed ottimizzazione dei dati ricevuti dallo Scada Server è necessario posizionarsi sul server dove è installato Bravo Manufacturing e seguire le indicazioni sotto riportate:

  1. premere con un doppio clic con il tasto sinistro del mouse sopra l'icona sul Desktop "Bravo Services Control Center" Immagine1.png, per avviare la maschera di gestione dei servizi;
  2. confermare il messaggio di avvio dell'applicativo;
  3. alla prima configurazione i due servizi sono arrestati;
    Immagine2.png
  4. selezionare la riga di un servizio e poi in un punto qualsiasi premere una volta con il tasto destro del mouse per accedere al menù, dove è possibile:
    • eseguire le azioni sul servizio:
      • "Avvia"
      • "Ferma"
      • "Sospendi"
      • "Riprendi"
      • "Riavvia"
    • accedere alla maschera di configurazione dei parametri del servizio;
    • visualizzare la maschera delle informazioni relative al servizio;
    • visualizzare la cartella che contiene i file di log del servizio;
  5. premere sulla voce "Configurazione";
  6. indicare il "Nome istanza", "Nome utente" e "Password" per accedere all'istanza SQL dove è presente il database di Bravo Manufacturing, premendo sul pulsante "Verifica" viene eseguita una verifica di connessione al database;
  7. selezionare nel campo "Nome database" il database di Bravo Manufacturing;
  8. selezionare nel campo "Percorso log" la cartella dove il sistema salva i file di log del servizio;
  9. lasciare i valori proposti di default sugli altri campi;
  10. premere sul pulsante "Salva" per confermare le impostazioni dei dati;
  11. selezionare la riga di un servizio e poi in un punto qualsiasi premere una volta con il tasto destro del mouse per accedere al menù e premere sulla voce "Avvia" per avviare il servizio;
  12. premere sul pulsante con la "x" in alto a destra della maschera per ridurla ad icona in basso a sinistra vicino alla data\ora della barra di Start di Windows, da dove è possibile riaprire la maschera della console premendo una volta con il tasto sinistro del mouse sopra l'icona.

Ripetere i passi sopra descritti anche sull'altro servizio.

Nella maschera di configurazione del servizio Bravo Alleantia Poller è presente il parametro "Frequenza di verifica (secondi)", il servizio procede ad interrogare ad intervalli di tempo prestabiliti, secondo il valore di frequenza che viene impostato, lo Scada server/gli Scada server definiti nel database e le relative misure, scatenando azioni se queste soddisfano le Regole configurate in anagrafica delle Macchine IoT.

Nella maschera di configurazione del servizio Bravo Spool Optimizer è presente il parametro "Frequenza (secondi)", il servizio procede ad accorpare ad intervalli di tempo prestabiliti, secondo il valore di frequenza che viene impostato, le rilevazioni generate in base ai dati ricevuti dallo Scada server/gli Scada server definiti nel database e le relative misure e in base alle Regole configurate sulle Macchine IoT. Il valore minino che può essere impostato è 10.
Il parametro "Dim. gruppo (records)" consente di indicare il numero massimo di rilevazioni che vengono accorpate insieme.

Approfondimenti

  • I servizi di Bravo Manufacturing sono visibili anche in [Pannello di Controllo > Strumenti di Amministrazione > Servizi] di Windows, ma è consigliato gestirli dall'apposita console di Bravo sopra citata.
  • Nei file di log vengono salvate tutte le operazioni eseguite dai due servizi.
  • I file di log vengono creati suddivisi per nome del servizio e per giorno e salvati nel medesimo percorso; i log più vecchi di 5 giorni vengono automaticamente posizionati in una sottocartella "archive" e i log più vecchi di 30 giorni vengono automaticamente cancellati.

 

Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk