Segui

Come si configura Bravo Connector per Mago.Net

Sommario

Nel presente articolo viene illustrato come configurare Bravo Connector per sincronizzare dati con una installazione di Mago.Net.

 

Come si configura Bravo Connector per Mago.Net

Tre passaggi e Bravo Connector è configurato! 
Sono necessari tre semplici passaggi di configurazione, di seguito descritti, per ottenere un Bravo Connector pronto all'uso per interfacciarsi con un'installazione di Mago.Net.
La maschera di configurazione di Bravo Connector si trova su Bravo Desktop nella barra degli strumenti in alto, si preme sulla scheda "Connettori" e poi sul pulsante "Mago NET".

ImmagineA.png

Alla prima apertura la maschera di configurazione si presenta come da immagine sotto riportata.

ImmagineB.png

Passo 1

Il primo riquadro da compilare sulla maschera è "Credenziali" con il seguente ordine obbligatorio di settaggio dei campi:

  1. "ABILITA IL CONNETTORE MAGO.NET": impostare la spunta sul campo;
  2. "URL ENDPOINT": indicare il nome sulla rete aziendale, l'indirizzo IP o l'indirizzo Web del server dove è presente l'installazione principale di Mago.Net;
  3. "ISTANZA MAGO.NET": indicare il nome dell'istanza di Mago.Net;
  4. "USERNAME": indicare il nome di un utente abilitato per accedere all'azienda di Mago.Net, per esempio l'utente "sa" (senza doppi apici);
  5. "PASSWORD": la password dell'utente indicato nel campo precedente per accedere all'azienda di Mago.Net;
  6. "AZIENDA": selezionare dall'elenco a tendina il nome dell'azienda di Mago.Net con cui Bravo Connector deve sincronizzare i dati.

I campi devono essere compilati correttamente e configurando un'installazione di Mago.Net installata correttamente e raggiungibile da Bravo Manufacturing.

Per completare la configurazione premere sul pulsante "ESEGUI IL TEST".
Se la configurazione è corretta viene visualizzato il messaggio "La connessione a Mago.Net è stata stabilita", lo si conferma premendo premendo sul pulsante "OK" e poi viene visualizzata questa dicitura:

ImmagineC.png

Il test può essere ripetuto più volte.
Se il test non restituisce esito positivo, devono essere rivisti i parametri e riprovare fino alla riuscita del test.
Se lato Mago.Net è installato o meno il componente Bravo Agent (per approfondimenti in merito consultare gli articoli Architettura di Bravo Connector e Come si installa e configura Bravo Agent su Mago.Net) il messaggio di validazione può essere differente.
Quello riportato sopra è nel caso in cui su Mago.Net è installato il componente Bravo Agent, se invece non è installato, il messaggio visualizzato è il seguente:

ImmagineE.png

Confermare il salvataggio delle impostazioni premendo sul pulsante "SALVA" in basso a destra.

Passo 2

Il passaggio successivo è la configurazione dei parametri nel riquadro "Impostazioni":

  1. "LE INFORMAZIONI PRESENTI NELLO SPOOL SONO SEMPRE VALIDE PER MAGO.NET": i dati di consuntivo di avanzamento di produzione sono archiviati su Bravo Manufacturing in un contenitore chiamato "Spool"; abilitando questo parametro, i dati contenuti nello "Spool" sono ritenuti validi dal Bravo Connector per essere sincronizzati con Mago.Net, invece se il parametro non viene abilitato, è l'utente che deve approvare i dati nello "Spool" che si possono sincronizzare con Mago.Net, seguendo le indicazioni riportate nell'articolo Preparazione alla sincronizzazione dei dati;
  2. "INVIA LE INFORMAZIONI DELLO SPOOL A MAGO.NET DA ...": i dati di consuntivo di avanzamento di produzione sono archiviati suddivisi in ordine cronologico di registrazione su Bravo Manufacturing in un contenitore chiamato "Spool", abilitando il presente parametro vengono sincronizzati i dati con Mago.Net dalla data indicata in avanti; se invece il parametro non viene attivato, vengono sincronizzati tutti i dati presenti nello "Spool".
    L'attivazione o meno di questo parametro e relativa data è importante perché se parte dei dati di consuntivo sono stati già sincronizzati con Mago.Net con altri strumenti antecedenti all'introduzione di Bravo Connector, questi non dovranno essere nuovamente sincronizzati al fine di non avere dati di consuntivo duplicati su Mago.Net o errori di sincronizzazione, ma si devono sincronizzare solo i nuovi dati registrati su Bravo Manufacturing dalla data di messa in opera del Bravo Connector.

Confermare il salvataggio delle impostazioni premendo sul pulsante "SALVA" in basso a destra.

Passo 3

L'ultimo passaggio prevede la configurazione dei parametri nel riquadro "Causali Bravo".
Gli strumenti di rilevazione dati di consuntivo di avanzamento di produzione di Bravo Manufacturing si basano sull'uso delle "Causali di consuntivazione", un elemento che definisce quali sono i dati che vengono consuntivati con una rilevazione registrata sul software.
Una Causale di consuntivazione può essere configurata per gestire la raccolta di vari tipi di dati, come: tempi di presenza Matricola, tempi di lavorazione e/o attrezzaggio Macchina e Matricola, quantità prodotte buone o di seconda scelta, quantità prelevate di materiali ...
Nella sezione "Causali Bravo" devono essere impostate le Causali di consuntivazione per cui si desidera che le rilevazioni di dati di consuntivo di produzione vengano sincronizzate con Bravo Connector su Mago.Net.
Per impostare una causale seguire queste indicazioni:

  1. premere sul pulsante di inserimento nuova riga causale Immagine4.png;
  2. nell'elenco visualizzato premere due volte con il tasto sinistro del mouse in un punto qualsiasi della riga corrispondente alla causale che si desidera selezionare; nei campi in testa sopra i titoli delle colonne è possibile anche digitare dei valori per applicare dei filtri alla lista, allo scopo di individuare più agevolmente la causale desiderata;
  3. la maschera viene automaticamente chiusa e la causale selezionata viene riportata nella lista del riquadro;
  4. ripetere i punti precedenti, per tutte le causali che si desidera indicare.

Se una riga di causale deve essere rimossa dalla lista occorre selezionarla premendoci sopra una volta con il tasto sinistro del mouse in un punto qualsiasi, premere sul pulsante di elimina riga Immagine5.png e confermare il messaggio visualizzato.

Qual'è la logica con cui scegliere se una causale deve essere indicata o meno?
Si può rispondere alla domanda con degli esempi e poi trarne una regola.
Per esempio la causale di fine lavorazione consente generalmente di rilevare i tempi lavorati Matricola e Macchina, le quantità prodotte e le quantità prelevate di materiali, sono tutti dati di consuntivo che vengono gestiti su Mago.Net, quindi questa causale andrebbe inclusa nella selezione.
La causale di entrata in fabbrica non rileva nessun tempo, imposta la Matricola come presente in azienda ed avvia il conteggio del tempo di presenza, questa causale non registra quindi nessun dato di consuntivo, quindi non è necessario includerla nella selezione.
La causale di fine manutenzione Macchina rileva il tempo in cui una Macchina è stata in manutenzione ordinaria o straordinaria, questo tipo di tempo non viene gestito su Mago.Net, quindi non è necessario sincronizzarlo, di conseguenza non deve essere inclusa nella selezione.
Da questi esempi si ricava la seguente regola:
se una Causale di consuntivazione rileva almeno uno dei questi dati: tempi lavorati o di attrezzaggio Matricola o Macchina, quantità prodotte (buone, di seconda scelta o scarto), quantità prelevate di materiali, chiusure esplicite (è una modalità di chiusura speciale degli Ordini di produzione di Bravo Manufacturing) allora la causale deve essere inclusa nella lista delle "Causali Bravo", altrimenti deve essere esclusa dalla selezione.
Quindi includere tutte le causali non è una scelta ottimale, eseguire una selezione troppo inclusiva porta ad errori e/o rallentamenti nella procedura di sincronizzazione dati.
Se necessario la lista può essere integrata/aggiornata successivamente alla prima configurazione.

Confermare il salvataggio delle impostazioni premendo sul pulsante "SALVA" in basso a destra.

Nell'immagine sotto è riportato un esempio di maschera di configurazione compilata.

ImmagineD.png

Quanto finora illustrato nel presente articolo è valido sia che lato Mago.Net sia installato o meno il componente Bravo Agent (per approfondimenti in merito consultare gli articoli Architettura di Bravo Connector e Come si installa e configura Bravo Agent su Mago.Net).

Unica eccezione legata alla presenza o meno del Bravo Agent su Mago.Net è nel caso in cui il componente non sia installato, allora, vicino alla scheda "Causali Bravo" viene visualizzata la scheda "Causali Mago".
Questa scheda viene visualizzata in quanto l'assenza di Bravo Agent e dei moduli di produzione di Mago.Net, comporta che gli unici dati che si possono sincronizzare tra Bravo Manufacturing e Mago.Net sono le quantità prodotte e le quantità prelevate di materiali, che vengono movimentate sul modulo di Magazzino di Mago.Net con movimenti di carico e scarico.

ImmagineF.png
Questa movimentazione viene eseguita su Mago.Net da Bravo Connector utilizzando le Causali di magazzino indicate nei rispettivi campi:

  • "CAUSALE VERSAMENTO PRODOTTI FINITI": causale per eseguire il movimento di magazzino di carico delle quantità prodotte buone di prodotti finiti;
  • "CAUSALE PRELIEVO MATERIE PRIME": causale per eseguire il movimento di magazzino di scarico delle quantità prelevate di materie prime;
  • "CAUSALE VERSAMENTO SECONDA SCELTA" (OPZIONALE): causale per eseguire il movimento di magazzino di carico delle quantità prodotte di seconda scelta di prodotti finiti; il settaggio di questa causale è opzionale, in quanto potrebbe essere un tipo di dato non gestito in raccolta dati di produzione;
  • "CAUSALE VERSAMENTO SCARTI" (OPZIONALE): causale per eseguire il movimento di magazzino di carico delle quantità prodotte di scarto di prodotti finiti; il settaggio di questa causale è opzionale, in quanto potrebbe essere un tipo di dato non gestito in raccolta dati di produzione.

Le causali possono essere selezionate dal relativo elenco della tendina di ogni campo; le causali vengono estrapolate automaticamente e direttamente dall'anagrafica delle Causali di magazzino di Mago.Net, considerando solo quelle attive.

Confermare il salvataggio delle impostazioni premendo sul pulsante "SALVA" in basso a destra.

Per chiudere la maschera di configurazione premere sul pulsante con il simbolo di una "x" in alto a destra.

La configurazione di Bravo Connector per Mago.Net è completata!
Lo strumento è pronto all'uso!

 

Articolo correlato

 

Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk