Segui

La configurazione del database e dei servizi di Bravo Manufacturing

Sommario

Nel presente articolo viene illustrato come impostare il database in uso per le app di Bravo Manufacturing e la gestione dei servizi necessari alla corretta esecuzione di parte delle funzionalità del prodotto.

I database di Bravo Manufacturing

Bravo Manufacturing utilizza due database per la gestione dei dati, nello specifico:

  1. il database utilizzato dalle app Bravo Desktop, Bravo Kiosk e Bravo Plant;
  2. il database utilizzato dall'app Bravo Insight.

Per approfondimenti sulle app consultare l'articolo Architettura di un'installazione di Bravo Manufacturing.
Il database al punto 1 viene popolato di dati con le registrazioni eseguite da parte degli utenti sulle app Bravo Desktop, Bravo Kiosk e dal modulo Bravo IoT per la rilevazione dei dati di consuntivo di produzione dalle Macchine IoT collegate.
Il database al punto 2 viene popolato da processi automatici e schedulati su Bravo MES per trasferire i dati di anagrafiche e documenti, dati di preventivo e di consuntivo di produzione dal database utilizzato dalle app Bravo Desktop, Bravo Kiosk e Bravo Plant al database utilizzato da Bravo Insight.
Di seguito viene spiegato come gestire e selezionare i database di Bravo Manufacturing.

Come impostare i database di Bravo Manufacturing 

Fino alla versione di Bravo Manufacturing 3.5.0 la selezione del database si eseguiva singolarmente in ogni app e in ogni servizio del prodotto, da questa versione e nelle successive la gestione del database si esegue solo sul server della rete aziendale dal componente Bravo Server Manager.

Bravo Server Manager è una console di amministrazione che consente la gestione e selezione dei database per il prodotto, l'amministrazione dei servizi e la verifica degli utenti connessi alle app di Bravo Manufacturing.
Il Bravo Server Manager è installato solo sulla postazione server della rete aziendale e si apre dalla relativa icona sul desktop.
Quando la maschera viene chiusa, la console si riduce ad icona sulla barra di avvio di Windows, dove è possibile premerci sopra una volta con il tasto destro del mouse e selezionare di aprire la maschera oppure chiuderla.

BravoServerManager1.gif

Per gestire i database seguire le indicazioni sotto riportate:

  1. posizionarsi sul server dove è presente l'installazione principale del software;
  2. eseguire un doppio clic del tasto sinistro del mouse sull'icona Bravo Server Manager;
  3. confermare il messaggio di esecuzione dell'applicativo;
  4. posizionarsi nella scheda "Configurazione Generale";
  5. nei campi di sinistra sulla maschera verificare che siano impostati o impostare i dati dell'istanza Microsoft SQL Server desiderata;
  6. premere sul pulsante "VERIFICA CONNESSIONE" ed attendere l'esito positivo della verifica;
  7. nel campo di destra "NOME DATABASE" selezionare il database da utilizzare per le app Bravo Desktop, Bravo Kiosk e Bravo Plant. Se si seleziona un database non allineato alla versione corrente del software o vuoto (senza le tabelle) il Bravo Server Manager lo verifica e visualizza un pulsante di aggiornamento per rendere conforme il database e pronto all'uso;
    Immagine1.png
  8. il Bravo Server Manager verifica anche la presenza del database per l'app Bravo Insight e se non lo trova nell'istanza SQL Server impostata, procede automaticamente alla sua creazione e impostazione. E' il sistema che verifica, crea ed aggiorna il database per Bravo Insight.
    Il database per Bravo Insight viene creato utilizzando il nome del database selezionato nel campo ed aggiungendo nel nome la dicitura "_insight". Quindi non è necessario selezionare o aggiornare il database per Bravo Insight in quanto la sua gestione è totalmente demandata al Bravo Server Manager;
  9. premere sul pulsante "SALVA" per confermare la selezione del database.

NOTA BENE

La selezione del database deve essere eseguita con tutti gli utenti fuori dalle app di Bravo Manufacturing; se si cambia il database quando sono connessi degli utenti, il sistema visualizza un messaggio per avvertire che ci sono utenti connessi e che si devono o devono essere disconnessi per effettuare il cambio database.
Il database selezionato viene utilizzato per Bravo Desktop, Bravo Kiosk, Bravo Plant e per tutti i servizi di Bravo Manufacturing presenti nella scheda "Servizi" di Bravo Server Manager.
Il database per Bravo Insight non si seleziona e viene creato\aggiornato e selezionato automaticamente dal sistema dopo aver scelto il database per Bravo Desktop, Bravo Kiosk e Bravo Plant.
Se erroneamente nel campo "NOME DATABASE" si seleziona il database per Bravo Insight, il sistema visualizza un messaggio per avvertire che è stato selezionato il database errato e di selezionarne un valido.

Come configurare i servizi di Bravo Manufacturing 

I servizi di Bravo Manufacturing sono preposti al funzionamento di specifiche funzionalità del prodotto, pertanto devono essere correttamente configurati ed avviati.
Di seguito un elenco dei servizi:

  • BravoAlleantiaPoller -> servizio del modulo Bravo IoT per la raccolta dei dati di consuntivo di produzione dalle Macchine IoT collegate con Alleantia Scada Server;
  • BravoSpoolOptimizer -> servizio del modulo Bravo IoT per l'ottimizzazione delle rilevazioni di consuntivo di produzione generate dai dati raccolti dalle Macchine IoT;
  • BravoAlarmsSpooler -> servizio del modulo Bravo IoT per la visualizzazione degli allarmi dalle Macchine IoT collegate;
  • BravoEngine -> servizio preposto al collegamento delle Macchine IoT collegate con Connettore generico e utilizzato dal sistema di attivazione, dalla gestione Utenti e da Bravo Plant.

Solo il servizio BravoEngine è avviato per default all'installazione del software, gli altri servizi sono fermi e devono essere avviati solo se l'azienda utilizza il modulo Bravo IoT per per la raccolta dalle Macchine IoT collegate.

NOTA BENE
Il servizio BravoEngine deve essere sempre avviato per il funzionamento base del prodotto.

Per gestire i servizi seguire le indicazioni sotto riportate:

  1. posizionarsi sul server dove è presente l'installazione principale del software;
  2. eseguire un doppio clic del tasto sinistro del mouse sull'icona Bravo Server Manager;
  3. confermare il messaggio di esecuzione dell'applicativo;
  4. posizionarsi nella scheda "Servizi";
  5. premendo una volta con il tasto sinistro del mouse sopra la riga di un servizio è possibile:
    • avviare, fermare, sospendere, riprendere e riavviare il servizio;
    • verificare ed impostare le configurazioni del servizio;
    • verificare le informazioni sul servizio;
    • consultare il log generato dal servizio.

BravoServerManager2.gif

Come verificare gli utenti connessi alle app di Bravo Manufacturing 

Dalla versione di Bravo Manufacturing 3.5.0 è stata implementata la gestione degli utenti per regolamentare gli accessi ed i permessi per gli utenti sulle app del prodotto.
Per maggiori informazioni su come amministrare gli utenti consultare l'articolo La gestione degli utenti di Bravo Manufacturing.
Su Bravo Server Manager è presente la scheda "Utenti attivi" che consente di verificare in un dato momento quali sono gli utenti connessi e quale app stanno utilizzando.
Ogni riga nella griglia sulla scheda corrisponde ad un utente connesso ad una app.
Oltre a verificare gli utenti connessi, da questa console è possibile:

  • selezionare un utente connesso premendo una volta con il tasto sinistro del mouse in corrispondenza della relativa riga e poi premere:
    • sul pulsante "FORZA LOGOUT" per chiudere forzatamente la sessione dell'utente, questo viene disconnesso e l'app chiusa;
    • sul pulsante "INVIA MESSAGGIO", si apre una finestra in cui è possibile digitare un testo ed inviarlo all'utente; il testo del messaggio viene visualizzato istantaneamente all'interno di una maschera di messaggio sull'app che l'utente sta utilizzando; può leggere il messaggio e poi chiuderlo;
  • premendo sui pulsanti "FORZA LOGOUT TUTTI" e "MESSAGGIA TUTTI" è possibile eseguire le medesime azioni descritte al punto precedente, ma anziché essere eseguite per un singolo utente, vengono eseguite per tutti gli utenti connessi.

Immagine.png

La funzione di forza logout è utile per disconnettere sessioni di utenti rimaste aperte per errore senza doversi recare sulla postazione.
La funzione di messaggistica è utile per realizzare comunicazioni veloci agli utenti; per esempio per comunicare che gli utenti devono uscire dal programma ad un certo orario perché deve essere eseguito un aggiornamento del software o per inviare comunicazioni di organizzazione interna aziendale.

Approfondimenti tecnici per gli installatori di Bravo Manufacturing

  • Il setup di installazione, utilizzando i percorsi di installazione proposti di default, crea sul server il percorso "C:\Program Files (x86)\Antos" dove sono presenti le cartelle di installazione del software.
    Tra queste vi è la cartella "BravoServer" per cui il setup imposta automaticamente la condivisione di rete con i permessi di Everyone Full Control. Questa configurazione è necessaria per consentire l'attivazione del software, l'avvio dei servizi e l'uso degli applicativi del prodotto dalle postazioni client. A volte per configurazioni sistemistiche sui computer della rete aziendale, antivirus o firewall, questa condivisione non può essere effettuata dal setup e ciò comporta malfunzionamenti sul prodotto. Per ovviare è possibile verificare e se necessario sistemare le impostazioni di condivisione, configurandole uguali a come indicate nelle seguenti immagini di esempio.
    Immagine2.png
    Immagine3.png
  • I servizi di Bravo Manufacturing sono visibili anche in [Pannello di Controllo > Strumenti di Amministrazione > Servizi] di Windows, ma è consigliato gestirli dall'apposita console sopra citata.
  • Nei file di log vengono salvate tutte le operazioni eseguite dai servizi.
  • I file di log vengono creati suddivisi per nome del servizio e per giorno e salvati nel medesimo percorso; i log più vecchi di 5 giorni vengono automaticamente posizionati in una sottocartella "archive" e i log più vecchi di 30 giorni vengono automaticamente cancellati.
  • Sul server dove è installato Bravo Manufacturing nel seguente percorso di default:
    "C:\Program Files (x86)\antos\BravoEngine\nlog.config"
    E' presente il suddetto file di parametri per la generazione dei file di log.
    All’interno di questo file c’è la seguente sezione:

    <target 
    name="allfile"
    xsi:type="File"
    layout="${longdate}|${event
    properties:item=EventId_Id}|${uppercase:${level}}|${logger}|${message}
    ${exception:format=tostring}"
    fileName="${var:logpath}/${shortdate}_BravoEngine.log"
    archiveFileName="${var:logpath}/archive/${shortdate}_BravoEngine-archived{###}.log"
    maxArchiveFiles="30"
    archiveEvery="Day"
    />


    Evidenziato in verde nel testo sopra, è indicato il parametro relativo al numero dei file da tenere archiviati nella cartella: C:\Program Files (x86)\Antos\BravoServer\Logs\archive
    Raggiunto il numero massimo di 30 file, i precedenti vengono eliminati automaticamente.

     

Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk