Segui

La raccolta dati di consuntivo incompleti da Macchine IoT

Sommario
Nel presente articolo viene descritto dove controllare le rilevazioni dei dati di consuntivo di produzione incomplete da Macchine IoT, che in fase di generazione hanno riscontrato un errore, che ne ha comportato l'archiviazione nello Spool dei dati incompleti, per essere verificate e sistemate. Di seguito viene spiegato come verificare gli errori e come correggerli.

Premessa
Per una corretta consultazione del presente articolo occorre prima leggere gli articoli:

NOTA BENE: le configurazioni indicate negli articoli sopra elencati sono di esempio e potrebbero differire in base alle Macchine IoT presenti in azienda, in base alla configurazione degli Scada Server e in funzione ai risultati che si desidera ottenere.

La raccolta dati di consuntivo da Macchine IoT
I segnali ricevuti dalle Macchine IoT, tramite le configurazioni e i comportamenti descritti negli articoli sopra citati, producono la generazione di rilevazioni con i dati di consuntivo di produzione: tempi di lavorazione, quantità prodotte e prelievi di materiali.
Le rilevazioni sono generate sulla base dei metodi di raccolta dati di Bravo Manufacturing descritti in questi articoli: "I concetti base della raccolta dati in fabbrica" e "La gestione dei tempi sulle lavorazioni parallele".
Le rilevazioni scatenano l'aggiornamento degli Ordini di produzione generando l'avanzamento della produzione.
I dati di consuntivo possono essere controllati tramite i report illustrati in questa sezione della documentazione online di Bravo Manufacturing"Monitoraggio della produzione".
Nel caso si renda necessario eseguire delle azioni correttive sui dati raccolti, per esempio rettificare le quantità prodotte dichiarate da una lavorazione su una Fase di un Ordine di produzione, è possibile impiegare lo strumento di manutenzione spiegato in questo articolo: "Come eseguire manutenzioni sulle rilevazioni di consuntivazione".

La raccolta dati di consuntivo incompleti da Macchine IoT
Quando una rilevazione presenta degli errori e non viene generata come indicato al paragrafo precedente, il sistema provvede ad archiviare le rilevazioni incomplete, cioè in errore, in uno Spool apposito, raggiungibile alla voce di menù in [Amministrazione > Sistema > Dati IoT incompleti].

Immagine1.png

Nella colonna "Stato" viene visualizzato lo stato di ogni rilevazione:

  • "Aperta" > la rilevazione incompleta è in attesa di essere verificata;
  • "Chiusa" > la rilevazione incompleta è stata sistemata e passata nello Spool delle rilevazioni effettive;
  • "Scartata" > la rilevazione incompleta è stata verificata e non è stata passata nello Spool delle rilevazioni effettive, ma è stata scartata e quindi i rilevati dati di consuntivo di produzione non vengono considerati nell'avanzamento di produzione.

Per verificare una rilevazione incompleta occorre:

  • premere due volte con il tasto sinistro del mouse in un punto qualsiasi di una riga relativa alla rilevazione che si desidera controllare;
  • la maschera della scheda segnalazione è così composta:
    1. nel riquadro "Ordine di produzione" sono presenti i campi relativi al Task a cui si riferisce la rilevazione, in base al tipo di rilevazione il Task potrebbe non essere un dato richiesto;
    2. nel riquadro "Dati principali" sono presenti i campi relativi alla risorsa: Macchina e Matricola, la Causale di consuntivazione e i campi per le quantità prodotte;
    3. nel riquadro "Dati supplementari" sono presenti i campi relativi allo Specificatore e al Turno di lavoro;
    4. nel riquadro "Tempi" sono presenti i campi per i tempi di lavorazione rilevati;
    5. il riquadro "Dettagli" mostra i messaggi relativi alla rilevazione incompleta, dividendoli per tipologia, espandendo le voci del grafico ad albero e passando sopra la voce di un messaggio con il puntatore del mouse, è possibile visualizzare il testo completo del messaggio; premendo sul pulsante "Mostra dettagli" è possibile nascondere la visualizzazione di questo riquadro e poi renderlo di nuovo visibile;
    6. il campo "Note" consente di inserire un testo a libera scelta relativo alla rilevazione;
  • consultando i messaggi di avviso è possibile identificare l'errore e variare i dati presenti negli altri riquadri per sistemare la rilevazione;
  • premendo sul pulsante "Salva e Registra" è possibile salvare le modifiche apportate e registrare la rilevazione nello Spool rilevazioni effettivo e la rilevazione incompleta viene impostata con lo stato a "Chiusa"; premendo sul simbolo di un triangolo nero a lato del pulsante è possibile selezionare la voce "Scarta segnalazione" e premendo nuovamente il pulsante la rilevazione viene impostata con lo stato a "Scartata" e non viene passata nello Spool rilevazioni effettivo.

Immagine2.png

Approfondimenti
Grazie al servizio Bravo Spool Optimizer, descritto in questo articolo "Come configurare i servizi di raccolta dati da Scada Server", il sistema ottimizza le rilevazioni incomplete generate da Macchine IoT, raggruppando rilevazioni omogenee in un'unica rilevazione.
Per esempio se vengono generate 10 rilevazioni sequenziali da una Macchina IoT, ciascuna per rilevare una quantità prodotta per una Fase di un Ordine di produzione, il sistema le raggruppa in un'unica rilevazione dove i tempi e le quantità prodotte delle singole rilevazioni vengono sommate.
In questo modo per l'utente è più agevole controllare e sistemare le rilevazioni incomplete, in quanto in termini di numero di rilevazioni registrate, sono più contenute e di più immediata consultazione e sistemazione. 

 

Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk