Segui

Come sostituire una Matricola in una lavorazione su Macchina IoT

Sommario
Le lavorazioni eseguite su Macchine IoT (vedere articolo: Che cos'è una Macchina IoT?) possono essere avviate e seguite da una Matricola oppure possono essere avviate da una Matricola e poi la Macchina IoT prosegue la lavorazione senza essere presidiata.
Quando una Macchina IoT lavora presidiata da una Matricola è possibile che la lavorazione possa essere lunga e di conseguenza seguita da più Matricole che si avvicendano nel seguire la lavorazione.
Per gestire i casi sopra citati sono state implementate le seguenti funzionalità:

  • BRV-5935 – Bravo Kiosk - Cambio operatore assegnato a lavorazione IoT
  • BRV-5983 – Bravo Kiosk - Possibilità di non presidiare una lavorazione IoT

dalla versione di Bravo Manufacturing 2.3.3 (vedere articolo: Novità di Bravo Manufacturing 2.3.3).
Il funzionamento delle due migliorie è descritto nel presente articolo.

Premessa
Per una corretta consultazione del presente articolo occorre aver prima letto gli articoli indicati in questa guida: Guida introduttiva sulla raccolta dati da Macchine IoT e gli articoli della sezione: Raccolta dati su Bravo Kiosk.

Indice

Come parametrizzare le Causali di consuntivazione
Come descritto nei seguenti articoli:

le Macchine IoT possono essere configurate per inviare i segnali sul loro stato, le azioni che eseguono e i dati di consuntivo della produzione, allo Scada Server, dove i dati vengono raccolti da Bravo Manufacturing per generare le rilevazioni di consuntivo di avanzamento della produzione.
Queste rilevazioni vengono generate in base alle Causali di consuntivazione parametrizzate come descritto negli articoli sopra riportati.
In allegato sono presenti le schede di configurazione delle causali di consuntivazione, impiegate come esempio:

  • "Causale IoT-Macch-Start-Lav" -> per rilevare l'inizio di una lavorazione su Macchina IoT
  • "Causale IoT-Macch-Stop-Lav" -> per rilevare il versamento delle quantità prodotte da Macchina IoT
  • "Causale IoT-Macch-Deposit" -> per rilevare la fine di una lavorazione su Macchina IoT

Queste Causali di consuntivazione devono essere affiancate da altre due Causali di consuntivazione per la rilevazione dell'inizio e fine lavorazione da parte della Matricola:

  • "Causale Inizio-Lav-Matr" -> per rilevare l'inizio di una lavorazione su Macchina IoT da una Matricola
  • "Causale Fine-Lav-Matr" -> per rilevare la fine di una lavorazione su Macchina IoT da una Matricola

Si riportano in allegato i file pdf con le impostazioni delle causali di consuntivazione come esempio.
Le due Causali di consuntivazione per l'inizio\fine lavorazione su Macchina IoT da una Matricola devono essere parametrizzate come segue:

  1. aprire Bravo Desktop;
  2. andare nella voce di menù in [Risorse > Macchine > Macchine];
  3. premere due volte con il tasto sinistro del mouse in un punto qualsiasi della riga relativa alla Macchina IoT che si desidera configurare;
  4. premere sul pulsante "Modifica" Modifica.png nella barra degli strumenti;
  5. posizionarsi nella scheda "Configurazione IoT";
  6. impostare la spunta sul campo "Attiva azioni automatiche associate all'evento start/stop e switch matricola";
  7. indicare nei rispetti campi le Causali di consuntivazione di inizio\fine lavorazione Matricola su Macchina IoT;
    Immagine1.png
  8. premere sul pulsante "Salva" Salva.png;
  9. chiudere la maschera;
  10. ripetere i passi dal 3 al 9 sulle altre anagrafiche Macchine IoT su cui si desidera gestire l'inizio\fine lavorazione della Matricola.

(Torna all'Indice)

Come rilevare su Bravo Kiosk il cambio Matricola in lavorazione su Macchina IoT
Di seguito viene illustrato il procedimento per eseguire il cambio della Matricola che presiede una lavorazione di un Task su una Macchina IoT:

  1. aprire Bravo Kiosk;
  2. premere sul pulsante "F1 - Raccolta dati";
  3. selezionare una Matricola in stato di presente;
  4. selezionare l'azione "F1 - Lavorazioni su macchine collegate";
  5. selezionare la Macchina IoT desiderata, se è censita solo una Macchina IoT viene selezionata automaticamente;
  6. accodare un Task di lavorazione;
  7. selezionare un Task di lavorazione ed avviarlo con il pulsante "F5 - Avvia task";
    Immagine3.png
  8. la lavorazione viene avviata dalla Matricola sulla Macchina IoT e quest'ultima inizia ad inviare i segnali di avanzamento della lavorazione: stato lavora e quantità prodotte;
  9. si prenda ad esempio che la Matricola che sta seguendo la lavorazione termini il suo turno di lavoro e assegni la lavorazione sulla Macchina IoT che sta seguendo ad un'altra Matricola;
  10. premere sul pulsante "F5 - Azioni";
  11. premere sul pulsante "F2 - Cambio operatore";
  12. premere sul pulsante "F2 - Assegna a qualcuno";
    Immagine5.png
  13. selezionare una Matricola in stato di presente o di lavora;
  14. il Task di lavorazione sulla Macchina IoT viene assegnato ad un'altra Matricola.
    Immagine7.png

Dalla maschera di gestione delle Macchine collegate, è possibile anche identificarsi come la Matricola che prende in carico la lavorazione e dal passo 11 premere poi sul pulsante "F1 - Assegna a me" e la lavorazione viene passata dall'altra Matricola a quella che sta eseguendo l'operazione.
Tale funzione è disabilitata nel caso in cui il Task sia già assegnato alla Matricola corrente.

(Torna all'Indice)

Come censire una Matricola fittizia
Per rilevare dati di consuntivo di produzione da Macchione IoT non presidiate da Matricola è necessario censire un'anagrafica di Matricola fittizia, cioè un'anagrafica Matricola che non identifica un dipendente dell'azienda.
Per censire una Matricola fittizia occorre:

  1. aprire Bravo Desktop;
  2. andare nella voce di menù in [Risorse > Risorse Umane > Matricole];
  3. premere sul pulsante "Nuovo" Nuovo.png nella barra degli strumenti;
  4. indicare un codice, un nome ed un cognome a libera scelta;
  5. premere sul pulsante "Salva";
  6. premere due volte con il tasto sinistro del mouse in un punto qualsiasi della riga relativa alla Matricola appena censita;
  7. premere sul pulsante "Modifica" Modifica.png nella barra degli strumenti;
  8. impostare la spunta sul campo "Questa è la matricola da utilizzare nei task non presidiati";
    Immagine2.png
  9. premere sul pulsante "Salva" Salva.png;
  10. chiudere la maschera.

NOTA BENE: è possibile censire una sola Matricola fittizia e questa non concorre al conteggio delle risorse per il seriale di attivazione del prodotto, vedere articolo: Come scegliere una licenza commerciale.

(Torna all'Indice)

Come rilevare su Bravo Kiosk una lavorazione non presidiata su Macchina IoT
Di seguito viene illustrato il procedimento per indicare un Task di lavorazione su una Macchina IoT non presidiata da Matricola:

  1. aprire Bravo Kiosk;
  2. premere sul pulsante "F1 - Raccolta dati";
  3. selezionare una Matricola in stato di presente;
  4. selezionare l'azione "F1 - Lavorazioni su macchine collegate";
  5. selezionare la Macchina IoT desiderata, se è censita solo una Macchina IoT viene selezionata automaticamente;
  6. accodare un Task di lavorazione;
  7. selezionare un Task di lavorazione ed avviarlo con il pulsante "F5 - Avvia task";
  8. la lavorazione viene avviata dalla Matricola sulla Macchina IoT e quest'ultima inizia ad inviare i segnali di avanzamento della lavorazione: stato lavora e quantità prodotte;
  9. si prenda ad esempio che la Matricola che ha avviato la lavorazione si sposti su un'altra Macchina e la lavorazione sulla Macchina IoT prosegua senza essere presidiata;
  10. premere sul pulsante "F5 - Azioni";
  11. premere sul pulsante "F2 - Cambio operatore";
  12. premere sul pulsante "F3 - Non presidiata";
  13. il Task di lavorazione sulla Macchina IoT viene assegnato alla Matricola fittizia.
    Immagine8.png

Tale funzione è disabilitata se non è stata censita l'anagrafica della Matricola fittizia.
Nello spool vengono registrate delle rilevazioni per la Matricola fittizia, come se fosse un dipendente dell'azienda che lavora sulla Macchina IoT.

(Torna all'Indice)

Esempio di sequenza di rilevazioni su Macchina IoT con cambio Matricola
Si mostra lo schema del flusso di rilevazioni generate dai segnali inviati da una Macchina IoT per la lavorazione di un Task e le rilevazioni generate per la medesima lavorazione da parte della Matricole che si sono avvicendate nel presidiare la Macchina IoT mentre stava lavorando.

Schema_flusso_switch_Matricole_su_Macchina_IoT.JPG

Le linee grigie rappresentano le rilevazioni registrate con la causale di consuntivazione indicata nel riquadro azzurro.
Le linee verdi rappresentano il tempo lavorato dalle Matricole.
Le linee blu rappresentano il tempo lavorato dalla Macchina IoT.
La linea arancione rappresenta un tempo lavorato dalla Macchina IoT che viene rilevato, ma non versato in quanto in quel intervallo di rilevazioni la Macchina IoT non ha effettivamente lavorato.
I riquadri viola indicano come sono parametrizzati i cronometri di lavorazione Matricola e Macchina nelle causali di consuntivazione.
I riquadri gialli indicano la Matricola o Macchina oggetto delle rilevazioni.
Lo stesso flusso di rilevazioni è valido anche nel caso di utilizzo della Matricola fittizia.

(Torna all'Indice)

 

Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk